Privacy Policy ALLEGATO 3B INAIL comunicazione obbligatoria Medico del Lavoro

Allegato 3B: comunicazione del medico competente

medicina-del-lavoro
Dal 2014 c’è un’attività aggiuntiva che tutti i medici del lavoro devono eseguire per il “benessere dell’azienda”.
Di cosa si tratta?
Dal 1 gennaio al 31 marzo di ogni anno, i medici competenti devono effettuare le comunicazioni relative all’allegato 3B attinenti la sorveglianza sanitaria dell’anno precedente soltanto in modalità informatica.
Il medico competente ha l’obbligo di trasmettere i dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria (in base all’articolo 40 del decreto legislativo 81/2008 e s.m.i.), entro il primo trimestre di ogni anno successivo a quello di riferimento.
Questa importante comunicazione si effettua direttamente sul portale INAIL attraverso un apposito applicativo.
Il medico, grazie a questo strumento, può certificare le azienda “sane”, cioè che rispettano tutte le normative d’interesse associando anche tutte le unità produttive, creando le eventuali aziende non ancora censite in materia di Sorveglianza Sanitaria ed effettuare la trasmissione ai servizi competenti per territorio.top_INAIL
E’ un obbligo del medico competente scrupoloso e soprattutto affidabile, la mancanza di questa comunicazione può danneggiare anche l’azienda, come? Il data-base nazionale delle aziende che rispettano i controlli di legge si sta popolando, incrociare i dati per quelle mancanti sarà semplicissimo.
 
Noi lo facciamo ogni anno e inviamo la certificazione a tutti i nostri clienti, da conservare per 10 anni.
Torna presto a leggere il nostro blog su www.alcamed.it

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.