Privacy Policy

Macchine modificate: problematiche di sicurezza

Tramoggia e contenitore vibrante di fornitura esterna e dotati di marcatura CE (colore verde, sul lato destro dell’immagine).

L’utilizzatore costruisce in casa ulteriore macchinario, composto da nastro di prelievo pezzo ed unità di assemblaggio a freddo a comando pneumatico, completa di pinza di presa (colore grigio e azzurro, sul lato sinistro dell’immagine).

A tal proposito procede alla modifica del quadro elettrico originario, installando comandi in comune.

Quali difformità?

  1. pinza di presa priva di alcun dispositivo di protezione;
  2. necessità di certificazione CE di linea (quadro in comune ed evidente interferenza di esercizio delle n. 2 macchine);
  3. (event.) nell’ipotesi in cui l’utilizzatore preveda in futuro di sostituire il proprio macchinario con altro deve procedere preliminarmente alla certificazione singola dello stesso. In caso di vendita, al fine di stabilirne un corretto valore di realizzo, è evidente che tra i parametri di valutazione va considerato il costo di produzione di tale documentazione, oltre alle condizioni ambientali di installazione, stato di conservazione, progresso della tecnologia nello specifico settore, invasività su di esso della tipologia di lavorazione effettuata, costi di smobilizzo.

testi e immagini del nostro consulente ing. Paolo Zuccarelli